Scuola: ()

Indirizzo:

Telefono: Fax:   
EMail:



SIMULAZIONE TERMOENERGETICA DINAMICA DEGLI EDIFICI

La Simulazione Termoenergetica Dinamica, se impiegata consapevolmente, è uno strumento ineludibile per caratterizzare le effettive prestazioni del sistema edificio-impianti, supportando la scelta dei componenti, edilizi e impiantistici, nonché ottimizzando il funzionamento globale del sistema. I risultati che ne derivano possono essere utilizzati all’interno dei protocolli di valutazione del livello di sostenibilità degli edifici o per svolgere alcune attività tipiche della fase operativa, quali il continuous  commissioning o la riqualificazione energetica. Le sue applicazioni non si limitano al calcolo dei carichi termici, ma comprendono la previsione della prestazione energetica del sistema edificio-impianti in condizioni di esercizio, così come la previsione di condizioni di comfort termico e visivo. 
Il Corso si propone di fornire le basi per la costruzione di modelli termoenergetici di sistemi edilizi e impiantistici all’interno dei più diffusi software di simulazione dinamica, Energy Plus,TRNSYS  ed IES. 
Il Corso è organizzato in 4 blocchi di due giornate ciascuna. Una prima parte introduttiva (16 ore) è dedicata ai modelli di calcolo dei carichi termici e al primo approccio con il software. La seconda parte, prettamente applicativa (16 ore per ciascun blocco), dedicata ai singoli software, è caratterizzata da nozioni pratiche (struttura, interfacce, dati di input, dati di output, campi di utilizzo, limiti), applicazioni e esercitazioni.
Il corso è organizzato da AiCARR Formazione con la collaborazione di IBPSA-Italy.

A CHI SI RIVOLGE

Il corso è rivolto a tutti i professionisti che si occupano di previsione numerica delle prestazioni energetiche degli edifici e degli impianti di climatizzazione.

REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE

Per la fruizione del corso è necessaria una buona conoscenza dei fondamenti di termofisica dell’edificio: trasmissione del calore attraverso componenti edilizi, proprietà ottico-solari dei vetri, climatologia edilizia e impianti di climatizzazione, oltre alle conoscenze di informatica di base.

DOCENTI

  • Prof. Vincenzo Corrado, Politecnico di Torino
  • Prof. Ing. Livio Mazzarella, Dipartimento di Energia, Politecnico di Milano
  • Prof. Enrico Fabrizio, Politecnico di Torino
  • Prof. Alessandro Prada, Università di Trento
  • Ing. Matteo D’Antoni, EURAC Bolzano
  • Ing. Fabio Favoino, Politecnico di Torino

PROGRAMMA DEL CORSO

Ogni modulo proposto ha una durata complessiva minima di 4 giorni, i primi due dedicati ai fondamenti teorici e all’installazione dei software e, gli altri tre, incentrati sull’impiego degli stessi.

STED A - INTRODUZIONE TEORICA 

Il programma teorico è comune e propedeutico ai tre moduli software EnergyPlus, TRNSYS ed IES.

- Le esigenze di simulazione dinamica e i modelli per la  simulazione dinamica. Il bilancio termico dell’ambiente al nodo aria.  La validazione dei codici di calcolo. La norma UNI EN ISO 13971. Integrated design tool, libri e manuali.

- Le ipotesi alla base dei codici di calcolo. La conduzione termica in regime non stazionario. Il bilancio termico sulla superficie esterna e il bilancio termico sulla superficie interna. Il caso dei componenti edilizi particolari.

- La modellazione del clima esterno. La caratterizzazione dei componenti di involucro trasparenti. Definizioni, misure, dati climatici, TRY, TMY, irradianza e irradiazione, radiazione solare, radiazione dal cielo.

- La modellazione degli scambi convettivi. La modellazione degli impianti di generazione dell’energia. La modellazione degli impianti aeraulici e idronici. Installazione e generalità sul software, esempi di calcolo, variabili in uscita, convertitore dati climatici. 

STED B - ENERGY PLUS 

- Impiego del software e delle interfacce grafiche (8 ore) – aspetti edilizi e generali.

- Impiego del software e delle interfacce grafiche (8 ore) – aspetti impiantistici.

STED C - TRNSYS 

- Impiego del software e delle interfacce grafiche (8 ore) – aspetti edilizi e generali.

- Impiego del software e delle interfacce grafiche (8 ore) – aspetti impiantistici.

STED D - IES

- Impiego del software e delle interfacce grafiche (8 ore) – aspetti edilizi e generali.

- Impiego del software e delle interfacce grafiche (8 ore) – aspetti impiantistici.

 MATERIALE DIDATTICO

Dispense in formato elettronico predisposte dai docenti.

CREDITI FORMATIVI 

Per questo modulo, verranno richiesti CFP solo per Ingegneri e Periti Industriali. 

Coloro che sono interessati all’ottenimento dei CFP sono tenuti a compilare correttamente durante l'iscrizione  il campo relativo all’Ordine/Collegio di appartenenza con indicazione del numero di iscrizione, queste informazioni sono indispensabili per la procedura di caricamento dei crediti sulle piattaforme CNI e CNPI.

Scarica la locandina

CORSO A RICHIESTA

Il Percorso STED sarà erogato al raggiungimento di un numero minimo di iscritti pari a 12.

La data di svolgimento sarà comunicata a coloro che hanno manifestato l'intenzione a partecipare con un anticipo di almeno 30 giorni. 

 STED 

 Simulazione Termoenergetica Dinamica 

 Prenota