Scuola: Progetto HARP: uno strumento per gli obiettivi del Quadro 2030 (P_22HARP)

Indirizzo: AiCARR Formazione
On-line in diretta streaming
()
Telefono: 0267075805 Fax:   
EMail: paolaluciani@aicarrformazione.org



Progetto HARP: uno strumento per gli obiettivi del Quadro 2030
Applicazione per etichettare e sostituire generatori di calore obsoleti in utenze domestiche

PRESENTAZIONE

All’interno del Quadro 2030 per il Clima e l’Energia l’Unione Europea ha stabilito una serie di traguardi e obiettivi strategici con il preciso intento di ridurre le emissioni di gas serra per il 2030 di almeno il 55% rispetto ai livelli del 1990. Oltre alla riduzione delle emissioni, gli obiettivi chiave puntano ad un considerevole miglioramento dell’efficienza energetica.
A queste tematiche è strettamente connesso il Progetto Europeo HARP (Heating Appliances Retrofit Planning), che ha coinvolto nella sua costruzione 18 partner di 5 Paesi europei - per l’Italia Assotermica, ENEA ed EURAC research - ed è stato finanziato dalla Unione Europea nell’ambito del programma quadro per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020. Il progetto si prefigge l’obiettivo di motivare i cittadini a pianificare la riqualificazione del proprio generatore di calore con apparecchiature alternative più efficienti; a tal fine è stata sviluppata l’applicazione HARPa che stima la classe energetica dei generatori obsoleti e suggerisce soluzioni tecnologiche per la loro sostituzione.
ASSOTERMICA, ENEA e EURAC research, come soci italiani di HARP, hanno partecipato alla definizione di un efficace tool per la stima dei risparmi attesi in termini di riduzione delle emissioni di CO2, risparmio energetico e risparmio in bolletta.
Il nuovo corso in pillole di AiCARR Formazione, realizzato con la fattiva collaborazione di ENEA, EURAC e ASSOTERMICA, è rivolto a progettisti e installatori che desiderano entrare nel merito del tool HARPa per supportare l’utente finale nella riqualificazione del proprio sistema di generazione, illustrando e motivando i risparmi attesi.
Le lezioni saranno tenute da docenti che, avendo partecipato a tutte le fasi del Progetto HARP compresa la costruzione del tool, potranno motivare il perché delle scelte fatte nella impostazione del livello di calcolo. Al termine del corso i partecipanti potranno, se lo desiderano, essere inseriti in un elenco di professionisti formati consultabile tramite l’applicazione (Clicca qui per aprire la pagina).

A CHI SI RIVOLGE

Il corso è rivolto a tutti coloro che hanno interesse ad approfondire il progetto HARP e ad utilizzare il tool HARPa, quindi:
- Progettisti termotecnici e civili
- Tecnici di Aziende e Amministrazioni

DOCENTI

Ing. Enrico Genova - Ricercatore presso il Dipartimento Unità per l’Efficienza Energetica, ENEA
Ing. Diego Menegon – Ricercatore senior, EURAC research, Bolzano

CREDITI FORMATIVI

Verranno richiesti i crediti formativi per Ingegneri e Periti Industriali.

Coloro che sono interessati all’ottenimento dei CFP sono tenuti a compilare correttamente durante l'iscrizione il campo relativo all’Ordine/Collegio di appartenenza con indicazione del numero di iscrizione, queste informazioni sono indispensabili per la procedura di caricamento dei crediti sulle piattaforme CNI/CNPI.

Scarica la locandina


CodiceDescrizioneData 
HARP Progetto HARP: uno strumento per gli obiettivi del Quadro 2030 18/01/2022

HARP_2 Progetto HARP: uno strumento per gli obiettivi del Quadro 2030 26/01/2022
HARP_3 Progetto HARP: uno strumento per gli obiettivi del Quadro 2030 10/02/2022