Recupera carrello  Hai dimenticato la password ?

 

In Primo Piano  

 

 SCUOLA DI CLIMATIZZAZIONE
FONDAMENTI DI ANALISI ECONOMICHE
DEI SISTEMI EDIFICIO-IMPIANTO

MILANO, 13 E 14 NOVEMBRE 2019

 PERCORSI SPECIALISTICI
la progettazione
degli impianti meccanici
in ambito ospedaliero

MILANO, dal 26 novemBRE 2019

 SCUOLA IN PILLOLE
LA PROGETTAZIONE 
DEGLI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE 
NEGLI EDIFICI NZEB

ROMA E BARI

 SCUOLA DI CLIMATIZZAZIONE
FONDAMENTI 2020
MILANO, DAL 12 FEBBRAIO 2020

 SCUOLA DI CLIMATIZZAZIONE
approfondimenti 2020
MILANO, DAL 25 MAGGIO 2020

 



Scuola di Climatizzazione

 
 
 

Percorsi Specialistici
 
   
   

 
   
 

 
   
   
 
 
   
 

 


Scuola: Il nuovo Codice degli Appalti e i CAM: elementi per una corretta progettazione (PS_NCAM)

Indirizzo: AiCARR Formazione
Via Melchiorre Gioia 168
Milano (MI)
Telefono: 0267075805 Fax:   0267479262
EMail: paolaluciani@aicarrformazione.org



IL nuovo Codice degli Appalti e i CAM: elementi per una corretta progettazione

Presentazione

Il Nuovo Codice Appalti (D.Lgs. 50/16 e s.m.i.) ha introdotto, nell’ambito della disciplina dei contratti di appalto e di concessione delle amministrazioni, alcune modifiche che interessano direttamente anche gli aspetti connessi a scelte tecniche. È pertanto molto importante che anche i tecnici conoscano le diverse tipologie di procedure previste dal Codice, i differenti livelli di progettazione e i vincoli posti sui contenuti della progettazione stessa. In ambito edilizio, in particolare, un elemento decisamente critico è costituito dall’obbligo di applicazione dei del D.M. 11 ottobre 2017 “Criteri ambientali minimi per l'affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici” cosiddetto dei Criteri Ambientali Minimi o CAM.
Il Decreto, pubblicato da poco più di 2 anni, s’inserisce nel Piano d’azione per la sostenibilità ambientale dei consumi della pubblica amministrazione (PAN GPP) con l’intento di favorire la diffusione dei cosiddetti “appalti verdi”. La caratteristica di questo Decreto è quella di prevedere una serie di requisiti premianti per la valutazione delle offerte, quali ad esempio la redazione della proposta da parte di un progettista esperto sugli aspetti energetici e ambientali degli edifici e l’utilizzo di materiali riciclati, con l’obbligo, per la Stazione appaltante, di accertare che la progettazione sia affidata a professionisti abilitati e che la diagnosi energetica sia affidata a soggetti esperti e certificati ai sensi delle Nome UNI CEI 11339:2009 o UNI CEI 11352:2014 o UNI  EN  ISO 16247-5:2015.
Il nuovo corso che AiCARR Formazione propone, oltre a porsi l’obiettivo di illustrare gli elementi essenziali del Nuovo Codice Appalti e i contenuti del Decreto cosiddetto CAM si prefigge lo scopo di fornire ai tecnici delle aziende fornitrici di tecnologia, o di quelle che partecipano direttamente alle gare, o anche ai tecnici che assistono i partecipanti alle gare, gli strumenti adeguati per orientarsi in un ambito complesso.
Il modulo, della durata di una giornata, è suddiviso in 2 parti: nella prima viene presentato il Codice Appalti, letto dalla parte del tecnico, per individuarne opportunità e criticità e poter distinguere fra le principali procedure. La seconda parte entra nelle specifiche richieste che consentono di poter certificare secondo i protocolli di sostenibilità l’edificio oggetto dei CAM.

Obiettivi

La giornata formativa si propone l’obiettivo di fornire:
- una descrizione sia delle diverse procedure previste dal Nuovo Codice Appalti sia degli aspetti fondamentali che anche i tecnici devono conoscere;
- le conoscenze di base e gli strumenti utili per la corretta progettazione secondo i CAM;
- una panoramica delle normative di riferimento richieste nei CAM;
- indicazioni sulla parte di verifiche necessarie per la conformità di progettisti e imprese ai CAM;
- un allineamento tra i principali criteri dei CAM edilizia con quelli delle certificazioni, in merito alla possibilità di certificare secondo i protocolli di sostenibilità l'edificio oggetto dei CAM.

A chi si rivolge

- Figure professionali che si occupano di gare e appalti
- Tecnici di Pubbliche Amministrazioni
- RUP
- Progettisti
- Tecnici di aziende

Docenti

Ing. Fabio Minchio - Libero professionista - PhD in energetica
Arch. Paola Moschini - Macro Design Studio

CREDITI FORMATIVI 

Verranno richiesti CFP per Ingegneri e Periti Industriali. 
Coloro che sono interessati all’ottenimento dei CFP sono tenuti a compilare correttamente durante l'iscrizione  il campo relativo all’Ordine/Collegio di appartenenza con indicazione del numero di iscrizione, queste informazioni sono indispensabili per la procedura di caricamento dei crediti sulle piattaforme CNI e CNPI.

Scarica la locandina 


CodiceDescrizioneData 
NCAM_MI Il nuovo Codice degli Appalti e i CAM: elementi per una corretta progettazione 30/05/2019

 

E' provider autorizzato dal
CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI 
con delibera del 10/12/2014

E' provider del
CONSIGLIO NAZIONALE 
DEI PERITI INDUSTRIALI 
E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI




CATALOGO CORSI 2020
(il costo dei corsi di formazione
e' deducibile dal reddito professionale
ai sensi della l. 22/05/2017 n. 81)

 
Cover







COMMISSIONING AUTHORITY:

Corso

Esame

Certificato da:


Elenco CxA Certificati

ESPERTO IN GESTIONE DELL'ENERGIA:

Corso di formazione per EGE

Esame EGE

Certificato da:

 

IGIENE E MANUTENZIONE IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE:

Corso ed esame

Esame certificato da:


Elenco Personale Certificato

F-GAS:

Corso ed esame

Esame certificato da:



Linkedin

FORMAZIONE FINANZIATA

AICARR FORMAZIONE PUÒ SUPPORTARE
LE AZIENDE NELLA SCELTA DEL PERCORSO
FORMATIVO PIÙ ADATTO ALLE ESIGENZE
DEL PERSONALE DIPENDENTE


FORMAZIONE AZIENDALE

 






Dizionario REHVA
Leggi il 
Rehva Journal
Consulta il dizionario Rehva

AiCARR Formazione s.r.l. P.IVA 08326100966 • Mappa del sito Privacy