Modulo: Laboratorio di applicazione dei principi di regolazione dei sistemi d'utenza idronici
Ore: 7,0
Codice Modulo: TA4S

LABORATORIO DI APPLICAZIONE DEI PRINCIPI DI REGOLAZIONE DEI SISTEMI D'UTENZA IDRONICI

PRESENTAZIONE

Alla regolazione di un impianto è oggi affidato il compito di garantire le prestazioni e di minimizzare i consumi in tutte le situazioni in cui l'impianto può trovarsi ad operare. Per questo motivo risulta fondamentale che essa venga pensata e realizzata tenendo conto di tutte le peculiarità funzionali e dimensionali che l'impianto presenta.
Il laboratorio intende fornire e consolidare - attraverso un'esperienza pratica - la sensibilità tecnica e teorica necessaria a un approccio corretto alle problematiche relative alla regolazione.

OBIETTIVI

Il modulo si propone di fornire ai partecipanti le conoscenze di tipo teorico e pratico necessarie a un approccio corretto alle tematiche di regolazione sugli impianti ad acqua.
Il corso ha un’impostazione teorico/pratica e prevede l’utilizzo di un apposito circuito idronico strumentato in grado di riprodurre le condizioni di funzionamento reali. L'ampia disponibilità di strumentazione, fissa e portatile, consente a ogni partecipante di effettuare le misure personalmente.
Il corso si svolgerà presso la sede di Belimo Italia, i posti disponibili sono 20.

A CHI SI RIVOLGE 

  • Installatori
  • Progettisti
  • Responsabili degli impianti

CONOSCENZE PRELIMINARI SUGGERITE

Gli argomenti trattatati presuppongono le conoscenze relative al calcolo al calcolo, alla costruzione e alla progettazione di reti idroniche, al collaudo e agli strumenti di misura.

PROGRAMMA DI DETTAGLIO

h. 9.30-13.00

  • Grandezze regolate (portata, temperatura, pressione, potenza) e strumenti di misura utilizzati (teoria e prova in laboratorio)
  • Principali metodi per regolare la potenza (variazione portata o variazione temperatura) e esempi pratici e circuitali
  • Circuiti di base e la scelta della valvola
  • Kvs: significato e misura in laboratorio

h. 14.00-17.30

  • Curva caratteristica di uno scambiatore ed autorità di una valvola (esempi sperimentali con diversi valori autorità)
  • Curva equipercentuale e l’autorità, dalla teoria alla prova in laboratorio
  • Portata costante e portata variabile (e relazione con i circuiti base)
  • Simulazione di applicazioni tipiche (fancoil, trave fredda) e circuiti di riferimento

DOCENTI

Ing. Federico Pedranzini, AirLab, Dipartimento di Energia, Politecnico di Milano
Ing. Luca Pauletti
, Belimo

MATERIALE DIDATTICO

Volume “Misure, bilanciamento e collaudo dei circuiti aria ed acqua nei sistemi di climatizzazione” in formato PDF.
Dispense AiCARR Formazione complete di presentazioni utilizzate dai docenti in formato PDF.

CREDITI FORMATIVI 

Verranno richiesti CFP solo per Ingegneri e Periti Industriali.