Recupera carrello  Hai dimenticato la password ?

 

In Primo Piano  

 

 SCUOLA DI CLIMATIZZAZIONE
FONDAMENTI 2020
MILANO, DAL 12 FEBBRAIO 2020

 PERCORSI SPECIALISTICI
LA PROGETTAZIONE 
DEGLI IMPIANTI MECCANICI 
IN AMBITO OSPEDALIERO

MILANO, DAL 3 MARZO 2020

 PERCORSI SPECIALISTICI
CERTIFICATI BIANCHI:
LINEE GUIDA, 
D.M. 10 MAGGIO 2018 
E GUIDA OPERATIVA 2019

MILANO, 13 marzo 2020

 PERCORSI SPECIALISTICI
IL RISCHIO LEGIONELLA
NELLA GESTIONE DEGLI EDIFICI

MILANO, DAL 3 APRILE 2020

 SCUOLA DI CLIMATIZZAZIONE
APPROFONDIMENTI 2020
MILANO, DAL 25 MAGGIO 2020

 



Scuola di Climatizzazione

 
 
 

Percorsi Specialistici
 
   
   

 
   
 

 
   
   
 
 
   
 

 

Modulo: Macchine frigorifere e pompe di calore: fondamenti
Ore: 7,0
Codice Modulo: CE3F

MACCHINE FRIGORIFERE E POMPE DI CALORE: FONDAMENTI

PRESENTAZIONE

La pompa di calore è il dispositivo di maggiore efficienza termodinamica nel trasformare energia per la climatizzazione degli ambienti. Ha un rapporto molto stretto con le macchine frigorifere, tanto che spesso con poche modifiche lo stesso apparecchio opera come pompa di calore e come macchina frigorifera. Il suo impiego corretto richiede la conoscenza dettagliata dei suoi elementi fondamentali e dei principi di funzionamento. Le diverse pompe di calore si distinguono sia a seconda della fonte di energia per il loro funzionamento (energia elettrica o un combustibile come il gas naturale) che per le sorgenti termiche da cui la macchina viene alimentata. Sono di particolare importanza anche le problematiche connesse da un lato ai fluidi operativi in continua evoluzione dall’altro ai compressori con caratteristiche molto diverse a seconda della tecnologia impiegata. Non va dimenticata l’esigenza sempre più sentita di riuscire a parzializzare queste macchine senza incorrere nelle gravi penalizzazioni di un tempo. Nella valutazione del possibile investimento nella pompa di calore si deve riuscire a stimare in modo sufficientemente attendibile la prestazione stagionale della macchina che dipende sia dalle sue caratteristiche che dalla località in cui è ubicata e dal tipo di carico, oltre che dal criterio con cui è stata selezionata la sua taglia.

OBIETTIVI

Il modulo si propone di presentare i principi fisici, i componenti della macchina e la loro influenza sul suo funzionamento.

Alla fine della giornata si avrà avuto la possibilità di acquisire le conoscenze necessarie per:

  • stimare le potenziali prestazioni termodinamiche a partire dal diagramma di stato del fluido operativo
  • eseguire valutazioni sulle prestazioni stagionali delle macchine che utilizzano come sorgente l’aria esterna.

A CHI si rivolge 

Il modulo si rivolge principalmente a:

  • progettisti di impianti 
  • installatori
  • costruttori
  • energy manager

CONOSCENZE PRELIMINARI SUGGERITE

Conoscenze elementari di matematica e di fisica, con particolare riferimento alla termodinamica.

PROGRAMMA DI DETTAGLIO

9.30-13.00

  • Principi della termodinamica. Proprietà fisiche delle sostanze.  Diagramma termodinamici. Cicli frigoriferi a compressione di vapore. Cicli frigoriferi ad assorbimento
  • Generalità sulle macchine frigorifere e sulle pompe di calore a compressione. I componenti delle macchine: compressori, evaporatori, condensatori, valvola di laminazione. I fluidi frigorigeni.
  • Indici di prestazione delle macchine. Valutazione di efficienza mediante diagrammi di stato del fluido operativo.

14.00-17.30

  • Generalità sulle macchine frigorifere e sulle pompe di calore ad assorbimento. Coppie di fluidi impiegati. Componenti.
  • Le macchine frigorifere e le pompe di calore a gas: ad assorbimento; con motore endotermico.
  • Le sorgenti della pompa di calore e i pozzi termici della macchina frigorifera. Pompe di calore e macchine frigorifere che operano sull’aria esterna. Il problema dello sbrinamento.
  • Valutazione del COP stagionale con il metodo degli intervalli (bin method) e costruzione di distribuzioni mensili di temperatura partendo da dati sintetici

DOCENTI

Prof. Ing. Renato Lazzarin  - Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi industriali DTG

MATERIALE DIDATTICO

Dispense Aicarr Formazione in formato PDF complete di presentazioni utilizzate dal docente.
Diagrammi termodinamici.

NOTE 

Si consiglia ai partecipanti di portare con sé a lezione un computer con il software Excel ed un righello per la corretta lettura dei diagrammi.

CREDITI FORMATIVI 

Per questo modulo, verranno richiesti CFP solo per Ingegneri e Periti Industriali.



DataLuogo 
29/05/2020
Indirizzo: AiCARR Formazione
Via Melchiorre Gioia 168
Milano (MI)
Telefono: 0267075805
Fax: 0267479262
EMail: paolaluciani@aicarrformazione.org

 

E' provider autorizzato dal
CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI 
con delibera del 10/12/2014

E' provider del
CONSIGLIO NAZIONALE 
DEI PERITI INDUSTRIALI 
E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI




CATALOGO CORSI 2020
(il costo dei corsi di formazione
e' deducibile dal reddito professionale
ai sensi della l. 22/05/2017 n. 81)

 
Cover







COMMISSIONING AUTHORITY:

Corso

Esame

Certificato da:


Elenco CxA Certificati

ESPERTO IN GESTIONE DELL'ENERGIA:

Corso di formazione per EGE

Esame EGE

Certificato da:

 

IGIENE E MANUTENZIONE IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE:

Corso ed esame

Esame certificato da:


Elenco Personale Certificato

F-GAS:

Corso ed esame

Esame certificato da:



Linkedin

FORMAZIONE FINANZIATA

AICARR FORMAZIONE PUÒ SUPPORTARE
LE AZIENDE NELLA SCELTA DEL PERCORSO
FORMATIVO PIÙ ADATTO ALLE ESIGENZE
DEL PERSONALE DIPENDENTE


FORMAZIONE AZIENDALE

 






Dizionario REHVA
Leggi il 
Rehva Journal
Consulta il dizionario Rehva

AiCARR Educational s.r.l. P.IVA 08326100966 • Mappa del sito Privacy